Alperia mette in guardia da truffatori telefonici

Di recente, sono stati segnalati in Alto Adige diversi casi di tentata truffa ai danni dei clienti di Alperia. I truffatori, che si spacciano per agenti o collaboratori del Servizio clienti di Alperia, chiamano, con diversi pretesti, i clienti dell’azienda altoatesina al fine di farsi dare i dati contenuti nella bolletta con cui sottoscrivere a loro insaputa un contratto con un altro fornitore.  

Come agiscono i truffatori? Il “falso operatore” di Alperia chiama il cliente per informarlo che si è verificato un errore di fatturazione oppure dicendo che il suo contratto sta per scadere e che deve quindi stipulare un nuovo contratto per evitare spese aggiuntive. Con queste o altre scuse chiede di fornirgli i dati contenuti nell’ultima bolletta. Se il cliente fornisce i dati richiesti, avrà a breve la brutta sorpresa di trovarsi servito da un altro fornitore con un’offerta svantaggiosa rispetto alla sua offerta con Alperia. 
 
Alperia consiglia di non fornire a sconosciuti i dati della propria bolletta o altri dati personali e di verificare l’identità del proprio interlocutore contattando il Servizio clienti di Alperia al numero verde 800 110 055 oppure via e-mail service(at)alperia.eu. In alternativa si può chiedere al sedicente operatore di inviare un’e-mail da un indirizzo nome.cognome@alperia.eu a conferma della propria identità.